Cucina & Dintorni

Drinks 2

Drinks 2

Metti un uovo nel tuo drink

Qui da noi, il bianco d’uovo nei drink è  poco usato:  i cocktail con l’albume  si trovano solo nei bar di prima classe. E  chi miscela in casa propria, raramente usa uova. E’ un peccato. 

Vale la pena di ricordare che  i cocktail con l’albume non sanno affatto di uovo, né danno un’idea di  pesantezza. L’uovo serve  a conferire una sontuosa tessitura di seta al vostro  drink e aggiunge una schiumetta piacevole e leggera sulle labbra. L’uovo gode anche della fama di essere difficile da usare. Il che è falso: basta usare un paio di trucchetti. Il primo, fondamentale, è quello di shakerare gli altri ingredienti del cocktail senza il bianco d’uovo e senza il ghiaccio. Una bella agitata violenta, quindi si aggiunge il bianco e si rishakera. Infine, si aggiunge il ghiaccio e si dà un’ultima agitata. Insomma: è una tripla shakerata. Secondo consiglio, usate per filtrare un comunissimo colino da tè invece dello strainer. Servirà a tenere fuori dal vostro drink la calaza, che è il filamento che sospende il tuorlo nell’albume. Detto questo, dove lo mettiamo l’ovetto? Tutti i sour, in linea di massima, vanno bene. Perché allora non  un Pisco sour? Vi serviranno 4,5 cl di Pisco (il distillato di moscato peruviano), 3 cl di succo di limone, 2 cl di sciroppo di zucchero. Shakerate come descritto, scolate in una coppa, aggiungete sulla schiuma qualche goccia di Angostura. Buonissimo. Ma provatelo anche nel whisky sour. La ricetta è la stessa, ma al Pisco si deve sostituire un bourbon e al lime il limone. E  niente Angostura.

 

Date

22 Gennaio 2015

Tags

Drinks

A proposito di noi

Semplicemente puoi conntattarci da qui...

oppure attraverso gli altri contatti che vedi più giù.

  • Viale Europa Unita Mirto Crosia (CS) Italia
  • +39 334-121-3575
  • info@ilpollaiodigenny.it

Orari negozio

  • da lunedì a giovedì       6:00 - 18:00
  • Venerdì a sabato        13:00 - 19:00
  • La domenica                 8:00 - 12:00